Genderaction

Decostruire gli stereotipi e Contrastare l’omofobia e le discriminazioni di genere

Il progetto punta a contrastare il fenomeno degli stereotipi e della discriminazione di genere attraverso una triplice azione rivolta agli studenti, ai docenti e ai genitori dei corsisti del cfp Codebri di Desio. Da un lato gli esperti sociologi dell’Università degli studi di Milano – Bicocca (Dipartimento di Sociologia e Ricerca Sociale) realizzeranno focus group rivolti ai ragazzi e ai docenti per dare un peso al fenomeno ed elaborare percorsi volti al contrasto del fenomeno, restituendo i dati al territorio, e dall’altro i ragazzi saranno condotti, attraverso un laboratorio esperienziale, a confrontarsi con il tema utilizzando un approccio critico e a produrre idee e messaggi positivi da condividere.

Il progetto si propone di:

  • effettuare una rilevazione circa il livello di percezione del tema dell’identità di genere presso un panel di corsisti e docenti. Come primo output è prevista la predisposizione di un questionario da somministrare ai ragazzi che inquadri il livello di partenza dei beneficiari
  • avviare un percorso di educazione all’identità di genere e di contrasto al bullismo e all’omofobia guidato da esperti sociologi e finalizzato a rendere i ragazzi capaci di elaborare un pensiero proprio e di comprendere il contesto in cui si verificano le discriminazioni di genere
  • realizzare un laboratorio esperienziale con i ragazzi affinché si possano concretizzare gli insegnamenti elaborati nel corso dei focus group con gli esperti sociologi e si producano messaggi a contrasto dell’omofobia e delle discriminazioni di genere. Output: video e messaggi (meme) da divulgare in modo specifico sui social
  • avviare con i docenti una serie di incontri che producano concretamente delle linee guida da seguire nella programmazione di alcuni moduli/unità di apprendimento in cui vengano affrontati i temi della discriminazione di genere, dell’omofobia e del bullismo.
  • offrire ai genitori dei corsisti l’opportunità di approfondire il tema dell’identità di genere grazie all’apporto di esperti qualificati in un workshop dedicato

“Tra le persone veramente istruite non c'è discriminazione.” Confucio